Gallerie e Scavi in roccia

La  società  è  impegnata  nel  campo  del  monitoraggio  in  corso  d'opera  ed  assistenza  in cantiere, per la realizzazione di gallerie e grandi scavi in roccia eseguiti anche con l'ausilio di esplosivi. I servizi si sviluppano dallo studio geologico e geotecnico iniziale, al supporto per l’utilizzo delle tecniche di scavo e di sostegno provvisorio  e definitivo, alla verifica con controlli in situ delle ipotesi progettuali, al monitoraggio in corso d'opera e studio delle volate.
L'esperienza  Geoconsult  è  in  grado  di  fornire  assistenza  durante  le  fasi  esecutive  dello scavo e rivestimento delle  gallerie, di apertura e gestione di cave e nel monitoraggio degli effetti di interazione con l'ambiente circostante.

  • Tecniche di scavo con esplosivo e monitoraggio degli effetti indotti
  • Monitoraggio in corso d’opera ed in fase d’esercizio

 

La  Geoconsult  fornisce  servizi  sia  nel  campo  estrattivo  (coltivazione  di  cave  per  inerti, cementi, pietre ornamentali e da  costruzione, estrazione di minerali a cielo aperto), che in tutti i lavori di ingegneria per i quali è necessaria la realizzazione di scavi in roccia di vario genere relativi ai lavori di ingegneria civile (fondazioni di dighe, strade, gallerie, ecc.).

Lo studio di cave si articola nelle seguenti fasi:

  • individuazione delle formazioni geologiche idonee al caso,
  • studio della situazione geostrutturale e scelta del metodo di coltivazione,
  • utilizzo dei metodi di abbattimento, delle attrezzature e delle risorse in funzione della ottimizzazione della produzione,

 

Viene fornita l'assistenza necessaria in fase di apertura della cava ed in fase di produzione con  controllo  del  metodo  di  coltivazione  adottato,  dei  cicli  produttivi,  dell'utilizzo  di esplosivo e delle attrezzature.
Lo  studio  degli  scavi in  roccia  Viene inoltre fornita  assistenza,  tramite  il  supporto  per lo studio degli schemi di volata con esplosivo, fornendo l'aiuto necessario all'organizzazione del cantiere di scavo.
La  Geoconsult  opera  in  questo  settore  in  ausilio  sia  del  Committente  e  delle  Direzioni Lavori,  sia  delle  imprese  che  necessitano  di  consulenze  specialistiche,  risolvendo  i molteplici problemi connessi con gli scavi in roccia nelle grandi opere di ingegneria.
L'attività si sviluppa secondo i seguenti lineamenti:

  • studio di volate per scavi in sotterraneo e all'esterno con metodi di tiro adeguati al caso in  esame  (presplitting,  ecc.),  affiancando  l'impresa  per  il  controllo  della  corretta esecuzione delle perforazioni e degli abbattimenti;
  • calibrazione dell'uso di esplosivo in relazione alla salvaguardia delle strutture limitrofe alle zone di scavo ed alla sicurezza dello stesso;
  • monitoraggio  degli  effetti  indotti  tramite  misura  delle  vibrazioni  e  delle  perturbazioni acustiche con indicazioni dei limiti da osservare in relazione alle normative nazionali ed internazionali esistenti ed alla salvaguardia dei siti;
  • assistenza  in  casi  di  particolare  delicatezza  con  individuazione  delle  situazioni  di rischio;
  • interventi di modifica sulla base  di una back-analysis dei dati sismici acquisiti;
  • indagini e misure integrative;
  • monitoraggio delle strutture sottoposte a rischio, atto ad individuare tempestivamente eventuali evoluzioni delle situazioni di stabilità;
  • monitoraggio  delle  caratteristiche  di  deformabilità  e  di  sollecitazione  dell'ammasso roccioso;
  • controllo del comportamento dei vari tipi di sostegno provvisori;
  • posa in opera e gestione della strumentazione;
  • verifica  delle ipotesi  progettuali  sulla  base  dell'acquisizione dati in  corso  d'opera  con individuazione  delle  situazioni di  allarme  e  modifica  delle  tecniche di  avanzamento  e dei tipi di sostegno;
  • monitoraggio  esterno  dell'opera  per  valutare  i  riflessi  di  questa  sull'ambiente circostante;
  • misure  topografiche  in  galleria  e  all'esterno  per  individuare  fenomeni  di  cedimento superficiale e movimenti all'interno della galleria.

 

 

INTERVENTI TIPO

 

LINEA FERROVIARIA MILANO-CHIASSO

RETE FERROVIARIA ITALIANA SPA
GALLERIA MONTE OLIMPINO 2 – 2002 – 2003
Gestione  del  monitoraggio  deformativo  nell’ambito  degli  interventi  urgenti  di  messa  in  sicurezza  della galleria; attività di consulenza nell’ambito dell’unità di crisi, esecuzione delle misure e modellizzazione dei fenomeni deformativi.

RETE FERROVIARIA ITALIANA SPA
GALLERIA VARZO e PONTE CAIRASCA – 2002 in corso
Progetto,  realizzazione  e  gestione  di  un  sistema  di monitoraggio  deformativo  di  elevata  precisione,  per  il controllo del comportamento deformativo delle strutture del ponte e della galleria, con impiego combinato di sistemi ottici e sensori elettronici ad acquisizione automatica.

LINEA FERROVIARIA DOMODOSSOLA-ISELLE
CONSONDA SPA
GALLERIA PREGLIA, S.GIOVANNI, GABBIO MOLLO, MOGNATTA, VARZO, TRASQUERA - 1997-2002
Installazione e rilievo di un sistema di misura ottico di precisione delle convergenze in  galleria per il controllo delle  deformazioni  delle  strutture  di  rivestimento  nel corso  dei  lavori  di  scavo  per  il  ribasso  del  piano  del ferro.

ADEGUAMENTO GRANDE RACCORDO ANULARE – ROMA
CONDOTTE SPA
GALLERIA APPIA 1999
Studio  geologico  geomeccanico  per la  localizzazione  e  la  classificazione  di formazioni  piroclastiche  litoidi rilevate in fase di scavo.

ADEGUAMENTO DELLA GALLERIA PRINCIPE AMEDEO – ROMA
PRINCIPE AMEDEO SCARL
GALLERIA PRINCIPE AMEDEO - 1998-1999
Installazione e gestione di un sistema di monitoraggio per il rilievo delle deformazioni al contorno dello scavo ed in profondità mediante misure assesto inclinometriche. Prove di martinetto piatto in gall eria per il rilievo dello stato tensionale delle murature di rivestimento.

S.S.42 - RACCORDO SERIATE-NEMBRO
ROZZI COSTANTINO & C. SPA
GALLERIA MONTE NEGRONE 1997
Prove di estrazione su chiodi d'ancoraggio in roccia

RADDOPPIO FERROVIA PONTREMOLESE
PIZZAROTTI SpA. 2001-in corso
Esecuzione di misure inclinometriche per il controllo della stabilità dei fronti  di scavo all’aperto in prossimità di aree urbanizzate.

AUTOSTRADA MI-NA
Imprese FLAMINIA, SA.MA., ASTALDI - 1999 – 2002
AMPLIAMENTO ALLA TERZA CORSIA - TRATTO ORTE-FIANO ROMANO
Letture inclinometriche in zone instabili nel corso degli scavi di adeguamento a tre corsie del corpo stradale.

 

AUTOSTRADA MONTE BIANCO-AOSTA

ROCKSOIL SPA

  • 2001  -  in corso Monitoraggio tensio-deformativo in sotterraneo in fase di costruzione, rilievi topografici per  il  monitoraggio  delle  convergenze,  installazione  e  lettura  di  estensimetri,  celle  di  carico,  prove  di martinetto piatto, rilievi topografici dei fronti di scavo

CMB SCRL

  • GALLERIA PRE' SAINT DIDIER 1999: Installazione e gestione di un sistema di monitoraggio tenso-deformativo.

STONE SRL

  • PENDICE VERRAND 1998 – 2001: Sistema  di  monitoraggio  del  versante  su  cui  insiste  il  viadotto  autostradale,  esecuzione  di  misure inclinometriche e deformometriche
  • MONITORAGGIO  STRUMENTALE  DI  UN  VERSANTE  IN  FRANA  E  DEI  POZZI  DI  FONDAZIONE DELLE PILE DEL VIADOTTO VERRAND 1998 – 2002: Installazione e rilievo di deformometri "strain-gauge" - Installazione e rilievo di celle di carico su tiranti, letture piezometriche, letture inclinometriche, rilievo di fessure su strutture preesistenti.

GRUPPO DI PENTA SPA

  • GALLERIA DI MORGEX 1995-1997: Installazione e gestione di un sistema strumentale di monitoraggio interno ed esterno della galleria, nel tratto di attraversamento di un deposito detritico d'accumulo gravitativo di grande estensione. Rilievi  in  galleria:  sezioni  di  convergenza  di  tipo  ottico  e  meccanico,  sezioni  di  misura  strumentate  con sistema d'acquisizione dati, rilievi topografici dei fronti di scavo, misure di estrusione del fronte. Rilievi in esterno: rilievi topografici degli imbocchi, misure estenso-inclinometriche ed assestimetriche.

SPEA SpA

  • GALLERIA DI LEVEROGNE. 1991: Classificazione geomeccanica dell'ammasso roccioso e dimensionamento del rivestimento.
  • RILEVATO ECHARLOD 2000 – 2002: Letture  inclinometriche  e  piezometriche  per  il  controllo  della  stabilità  del  corpo  rilevato,  costruito  con  i materiali di smarino degli scavi delle gallerie autostradali.

 

R.A.V. SpA - RACCORDO AUTOSTRADALE VALLE D'AOSTA

  • GALLERIA AVISE. 1998-1999: Gestione strumentale della rete di monitoraggio del tratto di attraversamento della faglia "Vertosan".
  • GALLERIA PRE' SAINT DIDIER- 1997-2000: Rilievo geomorfologico-geostrutturale sul versante interessato dall'imbocco lato Monte Bianco della galleria e monitoraggio  del  comportamento  del  sistema  di  fratturazione  della  roccia  in  occasione  delle  volate  in galleria.  Monitoraggio  delle  vibrazioni  indotte  dagli  scavi  con  uso  d'esplosivo  e  rilievo  microsismicodeformativo su edifici dell'abitato di Pallesieux.
  • GALLERIA DI MORGEX. 1997-1998: Monitoraggio  delle  vibrazioni  indotte  nell'ammasso  roccioso  in  corrispondenza  della  galleria  mineraria Morgex-Carbon; monitoraggio microsismico e deformativo degli abitati di Montet e Pautex.
  • 1992-1995: Installazione di un sistema di monitoraggio tenso-deformativo in galleria, nel tratto di attraversamento della faglia "Vertosan".
  • GALLERIA DI CHABODEY. 1991-1992: Indagini  geognostiche  ed  installazione  di  un  sistema  di  monitoraggio  in  galleria  ed  all'esterno  per  la rilevazione  delle  caratteristiche  dell'ammasso  roccioso  in  relazione  ad  eventuali  movimenti  gravitativi  del versante sovrastante la galleria. Rilievi topografici di precisione.
  • GALLERIA DI ARVIER. 1990-1991: Monitoraggio vibrazioni indotte nella galleria ferroviaria della linea Aosta-Prè St. Didier in corrispondenza del paese di Leverogne e di alcuni edifici del paese stesso.
  • GALLERIA DI CHABODEY. 1990-1992: Monitoraggio  microsismico  degli  abitati  di  Chabodey-La  Pietra  e  Plassier.  Installazione  di  fessurimetri  ed inclinometri di superficie su edifici con acquisizione dati in continuo a mezzo unità remota.
  • GALLERIA DI LEVEROGNE. 1990-1991: Monitoraggio  della  galleria  ENEL  di  accesso  alla  centrale  di  Avise  al  passaggio  dei  fronti  di  scavo  delle gallerie autostradali. Monitoraggio microsismico dell'abitato di Rochefort.
  • GALLERIA DI VILLENEUVE. 1990-1992: Monitoraggio vibrazioni indotte nel Canale ENEL Grand Eyvia. Rilievo georadar preventivo per la valutazione dello stato di fratturazione dell'ammasso roccioso al contorno del canale stesso. Monitoraggio microsismico degli abitati di La Cote e Champlong.